Tropical Cake al pistacchio (gluten free)

8 Maggio festa della mamma!

Devo dirvi che per la mia famiglia la festa della mamma è una ricorrenza molto importante.

In questo giorno è grande festa, perché la mamma è importantissima, e come le grandi feste cosa facciamo?….. Non perdiamo l’occasione di mangiare tutti insieme!!!!

Di solito mangiamo a casa mia o da mia sorella Antonella (devo dire la verità il più delle volte finisce che mangiamo da lei, perché ha la taverna e il tavolo  più grande e siamo più comodi).

Ma il giorno della festa della mamma ci riuniamo tutti alla fattoria dei miei genitori,dove si respira ancora il profumo dei tempi antichi, e il cibo ha ancora il sapore genuino di una volta. Avete presente il telefilm “La casa nella prateria”? Sembra di tornare a quei tempi, quando eravamo bambine.

“Piccolo aneddoto su Bake off:”

Se vi ricordate, quando ero a Bake off, nella puntata della “love cake” dove ha cucinato insieme a me mia sorella Antonella , quando ci hanno fatto incontrare non a caso, hanno messo in sottofondo la musica di quel telefilm, avevano detto che sembravamo le sorelle ” Ingalls”. E come al solito io mi sono commossa!

Torniamo alla nostra festa, eravamo rimasti che si mangia tutti insieme, ma proprio tutti: Le mie sorelle con le loro famiglie, i nostri suoceri, e ogni anno c’è sempre un gradito parente o amico che ci viene a far visita, quest’anno è venuta mia cugina Amabile e suo marito Daniele dalla svizzera, ci hanno fatto una sorpresa bellissima!

Scusate ritorno a raccontarvi come è nata la “Tropical cake al pistacchio” .

Come dicevo ogni volta che c’è una grande festa, non perdo occasione per inventare nuovi dolci da realizzare, sempre con tanto amore:

Ero a fare la spesa al supermercato, e guardando tutta la frutta con i suoi colori vidi una papaia grandissima diciamo lunga circa 25/30 cm, iniziai a  pensare, e lì mi venne l’idea!!!  Faccio una bella torta tropicale, comprai la papaia, il mango e il lime, e ricordandomi che a casa avevo un bel vasetto di crema al pistacchio di  Bacco Tipicità al Pistacchio  pensai di abbinarli insieme.

Ho preparato una namelaka al pistacchio, una victoria sponge con le farine Farabella gluten free con le quali mi trovo benissimo a lavorare, ho tagliato a cubetti la frutta tropicale e l’ho saltata in padella con lo zucchero di canna e il succo del lime. Ho bagnato gli strati di torta con il succo di arancio e lime e ho composto la torta. Il finale? Da non credere, abbinamenti perfetti, un successone e un sacco di complimenti. Morale……. tutti felici!!!!!!

Buona festa della mamma a tutti!

Colgo l’occasione per ringraziare l’azienda Bacco Tipicità al Pistacchio  www.baccosrl.com che mi delizia sempre con i loro prodotti, rendendo eccezionali le mie ricette. Provateli ve li consiglio!

20160508_124128

E ringrazio anche l’azienda Farabella  www.farabella.it produttori di alimenti senza glutine, che con le loro farine gluten free rendono le mie torte deliziose.

20160508_124037

Ingredienti per la namelaka al pistacchio

  • 200g di pasta pura per gelato e dolci fatti in casa  Bacco (o pasta al pistacchio naturale gluten free)
  • 200g latte intero fresco
  • 300g cioccolato bianco
  • 10g di miele (o glucosio)
  • 10g di gelatina in fogli
  • 500g di panna fresca semimontata 

Procedimento:

Mettere a bagno in acqua fredda la gelatina. Tritare grossolanamente il cioccolato bianco e mettetelo in una ciotola, versate all’interno il latte bollente, in cui avrete sciolto il miele (o glucosio), miscelare bene e aggiungere la gelatina ammollata e strizzata, aggiungere anche la pasta al pistacchio, miscelate tutto con un frullatore ad immersione. Montare la panna (semimontata) e aggiungerla al composto. Lasciare cristallizzare in frigo almeno otto ore. Si può preparare il giorno prima.

Ingredienti per la victoria sponge gluten free:

  • 100g di farina di riso Farabella
  • 100g di amido di mais Farabella
  • 50g di fecola Farabella
  • 5g di gomma di xantano Farabella
  • 1 bustina di lievito
  • 6 uova temperatura ambiente
  • 250g di zucchero
  • 250g di burro morbido
  • 1 cucchiaino di pasta di vaniglia
  • la scorza di un limone grattugiato
  • un pizzico di sale

Procedimento:

Montare burro, zucchero, vaniglia e scorza del limone nella planetaria, deve diventare una crema bella chiara e spumosa, aggiungere uno alla volta le uova e il sale, mi raccomando di aspettare che si amalgami bene il primo uovo al composto prima di aggiungere l’altro fino a diventare una crema omogenea. Setacciare le farine con il lievito e la gomma di xantano e aggiungerle al composto amalgamando bene con una spatola. Imburrate e infarinate una tortiera di diametro 22cm versare il composto e infornare a 180° per 40 minuti, il tempo varia da forno a forno, mi raccomando fare sempre la prova stecchino.

Ingredienti per la composta di frutta tropicale:

  • 1 papaia
  • 1 mango
  • 3 lime
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • mezzo cucchiaino di vaniglia
  • 1 limone
  • due arance

Procedimento:

Tagliare a cubetti la papaia e il mango, (mi raccomando mettete da parte qualche spicchio di frutta fresca per la decorazione finale, vedi foto torta) e farli saltare in una padella con lo zucchero , il succo di mezzo limone e il succo di due lime e la loro buccia grattugiata e la vaniglia, fino a che si asciughi tutto il succo e si addensino un pochino , quasi come una composta, toglierli dal fuoco e lasciare raffreddare. Spremete le due arance, il lime e il mezzo limone rimasto, tenete questa spremuta come bagna per inumidire gli strati di torta.

Composizione della torta:

Tagliare in tre strati la victoria sponge, bagnare leggermente ogni strato con la spremuta, mettere uno strato di namelaka al pistacchio e sopra alla namelaka uno strato di composta di frutta tropicale, chiudere con un disco di victoria sponge, e così fino a finire gli strati. In alto alla torta riempire una saccapoche con una bocchetta da saint honore e decorare come in foto, in mezzo mettere un piccolo strato di namelaka e composta di frutta e infine decorare con spicchi di frutta tropicale fresca e lime. Spennellare la frutta fresca con un po di succo gelatinoso della composta di frutta tropicale , così da farla diventare lucida. Buon lavoro!!!!!!

 

Torta vista dall’alto

IMG-20160508-WA0015

Interno torta

IMG-20160508-WA0017

2 Comments Add yours

  1. Raffaella ha detto:

    Bellissima,ciao.

    1. PatriziaAve ha detto:

      Grazie di cuore Raffaella!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.